Allenamento tutti i giorni

Facile a dirsi dopo solo 3 giorni dell’anno nuovo, ma un altro buon proposito che mi sono imposto è di allenarmi tutti i giorni. Le palestre son chiuse, il pagamento dell’abbonamento annuale (rinnovato a febbraio, prima del lockdown) è fortunatamente in standby, ma la mia palestra offre un servizio di streaming chiamato Virgin Revolution decidato… Continua a leggere Allenamento tutti i giorni

Il compito della sera

Scrivi, in una frase, la storia che ha reso oggi una giornata diversa dalle altre. Fallo tutte le sere. Dopo qualche settimana riguarda le tue storie e prova a rifletterci su. Questo è il concetto alla base di “homework for life“. Certamente c’è da imparare qualcosa, se non altro sai cosa raccontare la prossima volta… Continua a leggere Il compito della sera

Pubblicato
Etichettato come life

Ventiventi.

Non sono mai stato bravo (né tanto meno puntuale) con i post di fine anno, i recap, i propositi. Anzi, forse è addirittura il primo che scrivo su questo blog? Però credo che questo 2020 un post di fine anno se lo meriti. Soprattutto dopo che scorrendo un po’ di conversazioni su twitter, ho letto… Continua a leggere Ventiventi.

Pubblicato
Etichettato come life

🔗 Il mio errore di calcolo

La solidarietà non è un valore primario della nostra civiltà: non lo è quando decidiamo di ignorare le regole, non lo è quando non ci curiamo delle conseguenze delle nostre scelte (salvo quando poi tali conseguenze colpiscono un congiunto prossimo), non lo è quando in punta di diritto o di coltello cerchiamo di far valere… Continua a leggere 🔗 Il mio errore di calcolo

I costi di PagoPA

Sono settimane che ho sulla scrivania la busta con l’avviso di pagamento della Tari del comune di Milano e – per una storia o un’altra – non avevo ancora effettuato il pagamento. Volevo sinceramente aspettare di arrivare un po’ più sotto scadenza (16 Novembre per il pagamento con rata unica), ma alla fine ha vinto… Continua a leggere I costi di PagoPA

How the pandemic distorted time

Un (altro ottimo) video di Vox che parla di quella distorsione del tempo che abbiamo vissuto tutti nei giorni di lockdown e continuiamo ancora a vivere, nel timore di un altro lockdown, con la difficoltà di tornare alla vita e a tutta quella socialità che a febbraio davamo per scontato. And then, the pandemic happened.… Continua a leggere How the pandemic distorted time

Pubblicato
Etichettato come life

E tu, come stai?

Io alla fine direi che sto bene. Recluso in casa come tutti, da non so quanti giorni, ma non ci tengo neanche a contarli. Lavoro, tanto. E il fatto di essere comunque a casa, che altro hai da fare?, di avere l’ufficio che coincide col tavolo su cui mangio e il divano su cui guardo la… Continua a leggere E tu, come stai?

No, non mi piace il vento.

Non mi piace il vento. Soprattutto quando soffia di notte. Soprattutto se soffia in una notte così strana di un periodo così strano. Non mi piace quando è l’unico rumore presente. E adesso, circondato da una città dormiente, in una quarantena continuata, mi infastidisce ancora di più. Questo vento attira la mia attenzione e non c’è… Continua a leggere No, non mi piace il vento.

Serenità

Non sono una persona da buoni propositi, men che meno da buoni propositi di inizio anno. Però stavo riflettendo in questi giorni che vorrei provare a raggiungere una maggiore serenità. Sono per mia natura predisposto all’ansia e agli attacchi di panico. È credo che ormai sia qualcosa che non posso cambiare. Però posso lavorare per… Continua a leggere Serenità

Pubblicato
Etichettato come life