[Bozze recuperate] Iniziamo?

Non solo nello scorso anno ho scritto poco o nulla, in più ho ancora in basso un sacco di bozze, spunti e appunti per articoli che non ho mai finito o pubblicato. Ho deciso quindi poco alla volta di riprenderli e pubblicarli, più o meno così come sono: tanto ormai avevo un po’ di tempo l’avevo perso per scrivere parte del…

La domiciliazione bancaria del bollo auto

Bella l’amministrazione pubblica online, un po’ meno bello quando è tutto così complicato da gestire. Un esempio? Mio padre ha provato a iniziare la procedura di domiciliazione bancaria del bollo auto: un modo per non dimenticarsi di pagare il bollo, per maggiore comodità visto che finisce sul c/c bancario, per non incorrere in more per ritardi dei pagamenti e che…

Welcome to Stadia

Sin dal momento dell’annuncio, mi sono sempre sentito diviso su Stadia, il servizio di cloud gaming di Google (please, non chiamatelo “console”). Diviso perché se da un lato c’è la sempre presente la voglia di essere early adopter dell’ennesimo sistema di gioco, la comodità di poter giocare ovunque e da (quasi) qualsiasi device, la voglia di provare un servizio abbastanza…

Last Christmas in 4K

Anche quest’anno ho giocato al Whamageddon. Anche quest’anno sono caduto inesorabilmente, per colpa di una story IG di una collega che aveva Last Christmas come musica e la story è partita con audio a tutto volume quando di solito tengo il cellulare sempre in silenzioso. Pazienza. Il Whamhalla mi aspetta, ma ora c’è una cosa bella: posso vedermi e rivedermi senza…

Di real time marketing e di danni

Il disorientamento del posizionamento, l’appiattimento della differenziazione, il defocus dai contenuti per un targeting profittevole rispetto a contenuti per il target random più applaudente e “social engaged” ecc.) sono problemi rilevanti e subdoli, perché agiscono sottotraccia e non è possibile misurarli come i like. Quindi quando vedo un prestigioso master fare lo sconto Halloween, mi chiedo come si spieghi in…

Questo blog è su Alexa

È un sacco che non pasticcio più con nulla che sia codice, tranne che per piccole cose, però mi è sempre rimasta un po’ quella mania da mezzo smanettone che si diverte a vedere come funzionano certe cose e a provare. Così, in un modo o nell’altro, mi sono loggato alla Alexa Developer Console e, seguendo la guida di Gioxx e trovando un piccolo…

L’illusione del consumatore perfetto

“L’uomo immaginato dall’advertising digitale non ha emozioni, non è influenzato dal pensiero di altri, non ha momenti di umore variabile, è indifferente a situazioni in cui è attento o meno, non vive offline. Il suo esistere si fa tutt’uno con il suo cookie, e si cerca di attribuire (e di predire prima, e replicare dopo) un comportamento meccanicistico. È il…

Quando un update di Chrome distrugge macOS

A causa di un bug, un recente aggiornamento di Chrome può danneggiare il file system di macOS, rendendone di fatto impossibile il boot. Fortunatamente, il bug era riscontrabile solo su macchine con il System Integrity Protection (SIP) disattivato o che non supportano tale sistema di protezione (perché magari con una versione precedente a macOS 10.11). Google ha ora risolto il…

Cosa succederà ora agli smartphone Huawei?

È questa la domanda che il buon Luca, gran parte dei giornalisti tech nel mondo ma anche gli utenti del brand cinese si stanno ponendo in merito all’inclusione di Huawei nell’entity list degli Stati Uniti e bloccando di fatto la possibilità alle società americane (Google in primis) di avere accordi commerciali con quest’ultima. Il divieto – di fatto – fa…