Fre•go•la

Ho passato un’ora e mezza sul sito di Apple a scegliere il colore giusto del mio futuro iPhone 12 Pro, il modello corretto di iPad – pensando all’Air più che al Pro – e alla combinazione perfetta di stile e colore di cinturino e dimensione colore della cassa del Watch.

Ma ha senso cambiare tutto così, partendo dal fatto che il mio Huawei P30 Pro va ancora benissimo e sono veramente soddisfatto dell’acquisto fatto ormai quasi 3 anni fa? Ha senso rinunciare al mio tablet Huawei che sì – inizia ad accusare qualche colpo – ma per l’uso che ne faccio a casa tra news, social e video a letto è più che sufficiente? Ha senso salutare il fedele Mi Band 4 che ho al polso?

Eppure ho voglia di tornare a iOS, scoprire le novità, le maggiori integrazioni col Mac, avere il traccino preciso degli allenamenti di Apple Watch e non le strane limitazioni del Mi Band e la pessima sincronizzazione con Google Fit, aver la possibilità di prendere una Apple Pencil e giocare un po’ a disegnare.

Però… son tutte voglie inutili e non necessarie, che non valgono un esborso di più di 2.000€, tutto in un botto, giusto?

Foto: @Martin Sanchez da Unsplash

3 commenti

    1. Una 52 week challenge, dici? XD

      Comunque il problema non è la disponibilità di fondi: mi interrogavo sull’effettiva necessità ora come ora della cosa. Forse, se l’attuale telefono o tablet inizieranno a tirare le cuoia, se ne potrà parlare più seriamente.

      1. Ciao Lorenzo!
        Penso che i vari brand hanno il potere di cambiare il nostro stile di vita; uno stile di vita Apple noto che è più comodo di uno stile di vita Huawei

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.