Before I Forget

Federico ha iniziato il nuovo anno con una nuova newsletter, The Feather. Tra le varie cose, nel primo invio ha inserito un consiglio su un gioco, che mi ha molto attirato per la tematica. Lascio alle sue parole la descrizione del gioco, Before I Forget, creato da Chella Ramanan e Claire Morwood, per 3FoldGames. Before I Forget tells the… Continua a leggere Before I Forget

Backlog videoludico: A Way Out

Sfruttando la nuova Xbox Series S, l’abbonamento al Game Pass Ultimate e un amico di Live, ho finalmente recuperato A Way Out. Lo avevo tenuto d’occhio sin dal momento dell’uscita, ma non mi ero mai deciso a comprarlo, anche per la necessità di avere obbligatoriamente un compagno di gioco per poterlo finire. A Way Out… Continua a leggere Backlog videoludico: A Way Out

Welcome to Stadia

Sin dal momento dell’annuncio, mi sono sempre sentito diviso su Stadia, il servizio di cloud gaming di Google (please, non chiamatelo “console”). Diviso perché se da un lato c’è la sempre presente la voglia di essere early adopter dell’ennesimo sistema di gioco, la comodità di poter giocare ovunque e da (quasi) qualsiasi device, la voglia… Continua a leggere Welcome to Stadia

[Super Bowl 2019] Microsoft: when everybody plays, we all win

Non sono ancora riuscito a vedere tutti gli spot del Super Bowl, però nei giorni scorsi ho visto quello di Microsoft al suo Xbox Adaptive Controller, controller disegnato per andare in contro alle esigenze dei giocatori con limitata mobilità, grazie ai suoi grandi bottoni programmabili e la possibilità di connetterlo facilmente ad altre periferiche esterne… Continua a leggere [Super Bowl 2019] Microsoft: when everybody plays, we all win

Un fuorigio.co in pieno GAME OVER

Da quel fatidico 1-3-2013, data ufficiale di lancio di Fuorigio.co (ok, la data di lancio doveva essere il 12-12-2012, ma indovinate un po’ chi non aveva finito il template WordPress? Sì, il vostro eroe), è passata tanta acqua sotto il ponte. Ci abbiamo messo passione per il settore, così vivo, così bello, stimolante e sfaccettato. Ci abbiamo… Continua a leggere Un fuorigio.co in pieno GAME OVER

A Normal Lost Phone: un bel gioco che ha bisogno anche di te

Riporto anche qui quanto ho già scritto su Facebook.   Ho bisogno del vostro aiuto. O meglio, non direttamente io, ma il team di A normal lost phone. È un puzzle game investigativo, molto molto facile da giocare, che riesce però ad affrontare con delicatezza e efficacia i temi della crescita, dell’accettazione personale e della ricerca… Continua a leggere A Normal Lost Phone: un bel gioco che ha bisogno anche di te

Racconti di una settimana videoludica: Destiny & Beyond Eyes

La patch 2.0 di Destiny e l’espansione Il Re dei Corrotti sono ormai arrivate da un paio di settimane e, dopo averla provata a fondo, su Fuorigio.co abbiamo scritto un pezzo rigorosamente multiwriter. Il nuovo Destiny è bello ed è finalmente quello che sarebbe dovuto essere, un anno fa: Bungie ha ascoltato le critiche e… Continua a leggere Racconti di una settimana videoludica: Destiny & Beyond Eyes

Piccole soddisfazioni videoludiche degli ultimi giorni

Come appassionato di videogiochi ammetto che le ultime settimane sono state piuttosto intense, sotto molti punti di vista. Prima l’uscita dell’attesissimo Watch_Dogs (che ho recensito ovviamente su Fuorigio.co), dopo quasi un anno di ritardo e molte polemiche sulla grafica meno pompata rispetto ai primi filmati diffusi e dopo anni di attesa iniziati con questo fantastico… Continua a leggere Piccole soddisfazioni videoludiche degli ultimi giorni

Final Fantasy XIV: A Real Reborn, ovvero quando gli MMORPG muoiono e risorgono

The End of an Era”, questo è il titolo dello spettacolare filmato con cui Square Enix conclude l’attuale ciclo vitale di Final Fantasy XIV per riprenderlo il prossimo anno con l’uscita di Final Fantasy XIV: A Realm Reborn. Square Enix stacca così la spina all’MMORPG, accusato da giocatori e critica di essere troppo complesso e… Continua a leggere Final Fantasy XIV: A Real Reborn, ovvero quando gli MMORPG muoiono e risorgono