5735003580_cd5ac8a7a6_o

The interface is where the profit Is

Uber, the world’s largest taxi company, owns no vehicles. Facebook, the world’s most popular media owner, creates no content. Alibaba, the most valuable retailer, has no inventory. And Airbnb, the world’s largest accommodation provider, owns no real estate. Something interesting is happening. Quelle citate sono le società che vengono definite compagnie Interface Owners: si appoggiano ad un vasto sistema di fornitori di contenuti…

look-at-my-phone_Merlijn-Hoek_fb

Se devi arrivare ai millenial, usa l’email

Lo ammetto: quando ho letto il titolo (e poi l’articolo), sono rimasto un po’ perplesso. Eppure gli studi citati sembrano parlare chiaro: A new study by Principal Financial Group is an eye-opener about just how Millennials prefer to have downstream, one-to-one contact with companies, whether for transactions, updates, customer service or other dialogues. Given the choice between doing so via email,…

casi05_Simon-Bierwald_fb

5 problemi dello streaming musicale

Luca Castelli su La Stampa elenca 5 problemi che affliggono i sistemi di streaming di musica online, che riassumo qui: Il modello di business non funziona. Al momento le major intascano il 70% dei ricavi, ma sembra che al momento non sia sostenibile per Spotify & co., tra chiusure trimestrali in perdita e iniezioni di liquidi degli investitori per far continuare l’operatività.…

imagine-dragons-shots_thumb

Il video della domenica #8: Imagine Dragons – Shots

In un periodo fatto di ascolti musicali totalmente random, passando da una radio all’altra, da un consiglio Spotify all’altro o seguendo i consigli delle charts internazionali o degli amici, gli Imagine Dragons sono tra i pochi artisti di cui ascolto con piacere gli album completi. La loro canzone del momento però per me è Shots, anche se in realtà la preferisco nella…

that-is-the-magic-of-branding_preview2

That is the magic of branding

David Brier (designer, branding specialist e blogger per Fast Company) prova a rispondere alla domanda what is branding? con l’aiuto della motion graphic minimale di Saar Oz: Geniuses have that special skill to look at the universe of people and translate that into the universe of visual and written communications, to transform those observations we each sense into something we can each tangibly see.…

Valar Morghulis: l'infografica delle 456 morti di Game of Thrones

Valar Morghulis: le morti di Game of Thrones in infografica

Attenzione: pericolo spoiler per chi non avesse ancora visto tutte le puntate di Game of Thrones. Quale miglior modo per celebrare l’arrivo della 5ª stagione di Game of Thrones, se non con un’ottima infografica interattiva che riassume le 456 morti delle 4 stagioni precedenti? Pubblicata dal Washington Post, con il titolo di Valar Morghulis,  l’infografica è organizzata per stagioni e mostra,…