L’importanza dei dettagli

Mac OS ha delle icone meravigliose e tra le mie preferite vi è quella di Automator.

Fino a Mac OS X Lion 10.7.3 l’icona era quella di sinistra. Bellissima, piena di dettagli, con materiali metallici decisamente realistici.

 

Poi arriva la 10.7.4 e l’icona cambia. Diventa quella di destra. Via tutti quei riflessi, cambio del materiale per il tubo e le braccia/gambe del robottino, i piedi rimpiccioliti, l’ombra appena accennata, i passaggi cromatici resi più netti, l’eliminazione di alcuni particolari (il bottoncino sopra la testa, le orecchie in rilievo).

E improvvisamente la vecchia icona sembra brutta, pacchiana, antica.

(poi ci sarebbe anche parlare del fatto che siamo passati dall’avere 4 formati di icone – 16×16, 32×32, 128×128, and 512×512 – a 10 – 16×16, 32×32 HiDPI, 32×32, 64×64 HiDPI, 128×128, 256×256 HiDPI, 256×256, 512×512 HiDPI, 512×512, and 1024×1024 HiDPI. E non si tratta di semplici resize.)

 

 

Rispondi