Una casa da vivere

Oggi giornata intensa.

Una coppia di amici sono venuti a trovarmi, mentre ancora ero in crisi dietro a mail e chat di lavoro, nonostante fosse ormai ora di cena inoltrata.

Come se fossero a casa loro, sono andati a prendere take away dal nuovo jappo preferito letteralmente sotto casa, intanto che finivo alcune ultime urgenze e mi distraevo passando da un task all’altro.

Abbiamo cenato, chiacchierato, ho finalmente goduto un po’ questa casa.

E quando se ne sono andati, con soddisfazione mi sono immaginato casa quanto tutto sarà a posto.

Con quest’angolino cucina a vista sul soggiorno, il tavolo snack su cii cimentarmi a fare Masterchef affacciato sulla sala, chiacchierando con gli amici seduti sugli alti sgabelli o al tavolo e osservando sorridente quelli impegnati a giocare all’xbox dal divano.

Ecco, oggi ho avuto quella sensazione che avevo in mente un’idea di casa e sono riuscita a realizzarla. Ora tocca solo sistemare i dettagli e confidare nei vaccini e sperare nella fide di questa pandemia per poter tornare a vivere di queste serate tranquille con gli amici. Sia con gli amici più vicini, ma anche quelli più lontani, al di là della manica, con un divano letto nell’altra stanza pronti ad accoglierli.

2 commenti

Rispondi a kOoLiNuS Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.