Categoria: design

OpenType Variable Fonts

La versione 1.8 del formato font OpenType introduce una grande novità, che va a intaccare praticamente tutti gli aspetti del formato: semplificando al massimo, un unico file potrà contenere tutti gli stili e le variabili possibili di un font. La cosa porta molti vantaggi: un unico file, di dimensioni più ridotte, che contiene l’intera famiglia tipografica vuol dire meno problemi di archiviazione (e di…

L’importanza delle versioni 1.0

Quante volte ci è capitato di pensare che la prima versione di qualcosa è stata fatta male, perché manca di questo o di quello, e sarebbe stato meglio se la casa produttrice avesse lavorato un po’ di più e rilasciato invece la versione 2.0? Io, sinceramente, tante volte. Però questo breve post di Erik Person mi ha fatto riflettere: Anytime you think…

Mio o tuo? Quello che dicono le interfacce

Vi siete mai accorti che su Google Drive i file sono salvati ne “il mio Drive”, che la musica di Spotify è memorizzata ne “la tua musica” mentre invece su Dropbox i file non sono né miei né tuoi? Jhon Saito approfondisce la questione, con un breve accenno storico e spiegando le differenze tra i diversi approcci: By using “my” in an interface,…

SUV Attack di Mercedes: la forma, il contenuto

Il prossimo weekend, sabato e domenica 26/27 settembre, nei principali showroom Mercedes-Benz verrà presentata la nuova gamma di SUV e – per l’occasione – Mercedes ha lanciato un minisito particolarmente innovativo (?). Accedendo infatti a SUV Attack si verrà accolti da una schermata che ricorda da vicino quella del proprio sistema operativo, con visualizzazioni differenti che si stia accedendo al sito da…

That is the magic of branding

David Brier (designer, branding specialist e blogger per Fast Company) prova a rispondere alla domanda what is branding? con l’aiuto della motion graphic minimale di Saar Oz: Geniuses have that special skill to look at the universe of people and translate that into the universe of visual and written communications, to transform those observations we each sense into something we can each tangibly see.…

Pepsi Max: Chain reaction

Pepsi Max, con il supporto di AMV BBDO, celebra in modo un po’ insolito il nuovo anno: al posto dei tradizionali fuochi d’artificio, è stata invece creata una esplosione di colori utilizzando 2014 trappole per topi e 2015 palline da ping pong (dei colori del logo, quindi bianche, blu e rosse). Questo è il video risultante, realizzato dopo tre mesi di planning e girato in una singola…

iTunes 12 e quella necessità di drastici cambiamenti

La beta di iTunes 12 è ormai disponibile da diverse settimane per chi sta già provando Yosemite, eppure vorrei comunque spendere 2 parole su questo ormai pachidermico software di Apple, che ha sì aiutato a rivoluzionare il mondo della musica digitale, ma che oggi sembra sempre più lontano dalle esigenze odierne. Lanciato da Cupertino con un elegant new design, la…